Alcuni importanti scienziati

Alcuni importanti scienziati

Nel 2003 il Dr. Poul Thorsen, scienziato del CDC (Centro Controllo e Prevenzione Malattie) operante in Belgio, analizzò in uno studio per il CDC l’aumento dei casi di autismo in Belgio.

Il suo studio evidenziò che l’autismo era aumentato anche dopo che una legge aveva vietato i conservanti a base di mercurio presenti nei vaccini.

La conclusione fu dunque che il mercurio non era correlato all’epidemia di autismo.

Il Dr. Thorsen è oggi, senza molto impegno, ricercato a livello mondiale poiché trovato responsabile di una enorme e reiterata truffa: ha intascato personalmente i fondi per quelle ricerche adducendo finte indicazioni di spesa.

Le ricerche erano un mero falso scientifico usato come copertura per rubare soldi.

Nonostante ciò questi falsi studi danesi vengono tutt’oggi citati come dimostrazioni della mancata correlazione tra vaccini e autismo.

Il Dr. Charles B. Nemeroff, psichiatra americano noto per i suoi studi sul trattamento farmacologico della depressione, era tra gli scienziati coinvolti nella definizione di autismo della APA (associazione dottori americani). Definizione che ovviamente include i medicinali da somministrare a tali pazienti.

Il Dr. Nemeroff è stato condannato nel 2008 per aver occultato nei suoi studi dati relativi al rischio di suicidio durante le sperimentazioni cliniche della Paroxetina, un farmaco antidepressivo prodotto dalla GlaxoSmitKline. Nel 2006 ha ricevuto 800.000 (ottocentomila) dollari in nero dalla GSK per produrre e diffondere falsi studi scientifici.

Le indagini hanno poi evidenziato pagamenti complessivi per 2 milioni e mezzo di dollari da diverse case farmaceutiche per simili finalità.

Gli apporti dei dottori Thorsen e Nemeroff riguardo ai malati di autismo, in cui consigliano ai medici specifici trattamenti farmacologici, sono stati inseriti dall’APA nel DSMV (Manuale diagnostico dei disturbi mentali), manuale cui fanno riferimento tutti i medici del mondo.

La dottoressa Julie Gerberding, specialista in malattie infettive, è stata presidente del CDC dal 2002 al 2009.

È stata indicata dalle confessioni del Dr. Thompson come garante dello studio falsificato nel 2004 dal CDC che occultava la correlazione tra autismo e vaccino MMR, prodotto dalla Merck.

Dal 2010, La dottoressa Gerberding è stata nominata presidente della Divisione Globale Vaccini della Merck.

Come dare un nuovo significato alla parola “fiducia” nella scienza ufficiale.

Stefano Re

www.stefano.re

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
  • fabio painnet blade

    Stefano, sicuro non si tratti Thompson?