Andrea Nurcis: Basta con questa Accademia di Cagliari!

Basta con questa storia dell’Accademia!

Mi avevate chiesto un intervento video sulla questione ma avevo dimenticato quanto odio vedere la mia faccia e sentire la mia voce registrati in un video.

Ci ho pensato e mi sono informato bene sul tema scoprendo che a Cagliari l’Accademia, dopo anni di lotte dei cttadinii, consapevoli dell’importanza che la presenza di una istituzione per l’insegnamento artistico avrebbe per la citta, finalmente c’è!

Un grande merito l’ha avuto il lungimirante e generoso Sindaco, ha deciso di concedere una buona parte del prestigioso palazzo del Municipo di via Roma come sede per l’Accademia ma, visto il grande spazio che lo storico edificio offre, sarà anche la nuova sede per il liceo artistico!

Evviva!


Le istituzioni politiche e amministrative di Cagliari così convivranno quotidianamente con chi studia l”arte, gli studenti potranno rapportarsi col Sindaco tutti i giorni, ringraziarlo, fargli il ritratto e usarlo come modello per lo studio della figura umana.

Nella prima torre ci sono gli ufficili della presidenza dell’Accademia condivisi con gli uffici del Sindaco, anche i bagni sono in comune ma non credo sia un problema!

Per il nuovo anno scolastico potrei suggerirvi che gli alunni potrebbero sviluppare una approfondita ricerca sul bellissimo Palazzo di via Roma, con le loro cartelle potrebbero andare a fare lezioni in quel palazzo almeno una volta alla settimana per studiarlo, rimanere tante ore per disegnarlo dal vivo, salutare il sindaco quando passa per andare al lavoro ed esce per prendersi un capuccino al bar.
Chi lo proibirebbe?
Trattasi di un monumento pubblico e storico importante, offre davvero tanti spunti di studio oltre ad essere molto stimolante da disegnare.
“Per il nuovo anno scolastico potrei suggerirvi che gli alunni potrebbero sviluppare una approfondita ricerca sul bellissimo Palazzo di via Roma, con le loro cartelle potrebbero andare a fare lezioni in quel palazzo almeno una volta alla settimana per studiarlo, rimanere tante ore per disegnarlo dal vivo, salutare il sindaco quando passa per andare al lavoro ed esce per prendersi un capuccino al bar. Chi lo proibirebbe? Trattasi di un monumento pubblico e storico importante, offre davvero tanti spunti di studio oltre ad essere molto stimolante da disegnare.”

 

Andrea Nurcis, Artista, ex studente del Foiso Fois,artista emigrato

http://www.andreanurcis.net

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail