Assessore alla cultura genuflesso!

Quando Zedda vinse le elezioni da sindaco la prima volta, conosco almeno sei persone che erano certissime di essere nominate assessore alla cultura, ma mi dicono che ce n’erano anche altre. Quelli che conosco io già si comportavano da assessori alla cultura e confidavano agli amici questa certezza.
Poi Zedda scelse Enrica Puggioni e i virtuali assessori alla cultura ci rimasero malissimo e dalla delusione qualcuno passò all’odio, qualcuno si cosparse il capo di cenere e si accontentò delle briciole, qualcuno si sentì graziato e grato di conservare il suo lavoro precedente.

Chissà questa volta quanti assessori alla cultura ci sono già pronti per la Regione, per la delusione, per la genuflessione o per l’odio.

Antonio Musa Bottero

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather