Buchi anche in Danimarca per l’arte in transito.

Arte in transito è un modo di dire per quelle opere fatte apposta per essere spedite. In questo caso mi riferisco a quelle preparate da Marina Salmaso e spedite al mio recapito ligure, in quel paese che come secondo nome viene chiamato Montenotte.

Marina è un’artista molto volitiva e versatile: la sua tecnica di collage mette assieme l’alto e il basso, il casuale e il ricercato, cartoline commerciali che lei stravolge in poesia visiva con piccole aggiunte o variazioni.

Sul retro di un mio foglio ha praticato una serie sparsa di buchi e me li ha dedicati, sull’altro lato del foglio una testa di Shozo Shimamoto modificata e bucata per il mio “regalo” e in omaggio a Shozo.

Anche l’affrancatura sulla busta è in sintonia con l’espressione artistica: l’impronta digitale di Christian Vind Post Scriptum, 2012. su fondo bianco per il francobollo da 16 corone che ha corso legale in Danimarca.

Bruno Chiarlone Debenedetti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail