#ContaminAzione #nuraminus #manuinvisible

“Non fate l’errore di pensare in questo momento al lavoro, in questo momento dovete pensare a cosa può appassionarvi tradotto in scuola e attività quotidiana per arrivare al diploma, il lavoro è sequenziale e compare quando ci si appassiona a quello che si fa, questo è un creativo, non è detto che chiunque frequenti l’artistico diventi un Architetto, un Ingegnere, un Grafico, un Videomaker, un Designer o un Musicista, potrebbe con un punto di vista creativo fare altro e proseguire con altri percorsi universitari, la questione che dovreste porvi è se nel mondo dei Licei materie a indirizzo creativo possano stimolarvi e appassionarvi più di altri nella scoperta di voi.
Il lavoro?
Prima della Machete crew la Machete Crew non era un lavoro, non esisteva un Francesco Liori, un Salmo o un Hell Raton, la loro passione tradotta in studio è diventato il loro lavoro.
Prima di Manu Invisible non esisteva un Manu Invisible, il suo studio e la sua passione tradotta in lavoro rendono possibile che la sua idea dell’arte sia diventata il suo lavoro.”
Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather