#Coscienzacreativa #Elmas #AsseminiNivola

#Coscienzacreativa #Elmas #AsseminiNivola

“La questione non è “che tipo di lavoro e possibilità di lavoro avrò dopo?”, il lavoro s’autodetermina se lo si relaziona direttamente al proprio modo d’essere, non può esserci un lavoro di qualità, se non si studia come adattarsi al tempo e ai tempi.

Faccio un esempio?

Nel Liceo Musicale c’è una disciplina che si chiama tecnologie musicali, che consente di registrare e ricampionare suoni in chiave compositiva ed esecutiva, perché oggi la musica è elettronica, digitale e la si produce e divulga anche attraverso download, e così viaggia nelle principali piattaforme musicali.

Nel 2022 pittura e la scultura non raccontano immagini in movimento rimandano a loro in chiave di rappresentazione, per questo ci sono gli audiovisivi multimediali, e se voglio indagare il marketing di distribuzione di questo o quel prodotto, necessito invece indagherò tutto quello che riguarda la grafica della comunicazione, gli strumenti dell’Architetto e del Designer oggi sono anche software di progettazione tridimensionale, insomma non si smette mai di studiare se ci si vuole adattare al proprio tempo e comprenderlo, non si smette mai di studiare e d’aggiornarsi, ma per farlo nel tempo serve possedere un metodo di studio, e un metodo di studio lo si acquisisce se ci si appassiona a un percorso di studio.”