Detesto il provincialismo Italiano

Detesto il provincialismo di noi italiani; l’esterofilia che ci accompagna dal dopo guerra è la morte del nostro Paese, della nostra creatività, di ciò che il Mondo oggi ci chiede a gran voce!

Detesto quando sento che ci dobbiamo internazionalizzare attraverso l’importazione e l’esaltazione della cultura degli altri Paesi e la costante mortificazione della nostra.

Una cecità incomprensibile e distruttiva.

Abbiamo creduto che il nostro futuro sarebbe stato quello “Americano” , quello dei vincitori e così abbiamo abbandonato tutte le nostre specificità senza capire che il futuro si costruisce e si adatta sulle proprie specificità e sulla propria cultura; portandola avanti, migliorandola, Conservare e valorizzare ed allo stesso tempo tessere con il passato le trame di ogni futuro, in un flusso costante.

Guido Cabib

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather