Enrico Lobina: “Ma i fondi per i progetti in lingua sarda?”

Enrico Lobina: “Ma i fondi per i progetti in lingua sarda?”

 

Che culture e territori si governino anche con la “lingua” ed il “linguaggio” e come questo possa attentare a una reale democrazia di popoli e culture è una cosa che sosteniamo da tempo su questa webzine che ha come “mission” quella di fare conoscere e tutelare l’arte e la cultura isolana, arte e cultura parlano una loro “limba” legata al territorio ed ai confini che abitano, anche geografici, per questo pubblichiamo la lettera del Consigliere Comunale Enrico Lobina che chiede con candore, all’amministrazione Comunale di Cagliari, dove siano finiti i fondi destinati ai progetti in lingua sarda, buona lettura:

 

Al Sindaco di Cagliari

Al Presidente del consiglio comunale
Goffredo Depau

Interrogazione a risposta scritta sui fondi destinati ai progetti in lingua sarda ex legge 482/99
Constatato che:

• La determinazione della Regione Sardegna n. 160008/1.4.3. del 30/09/2013 ha impegnato la somma di 459.120,0 euro per finanziare progetti di tutela della lingua sarda;
• tale disposizione va in direzione delle norme previste in tutela delle minoranze linguistiche dalla legge 482/99;
• la determina prevede la ripartizione dei fondi stanziati tra diversi enti territoriali elencati con apposita tabella allegata alla stessa;
• tra questi enti è previsto anche il comune di Cagliari;
Visto che:

• Il comune di Cagliari, attraverso lo statuto comunale, e attraverso la richiesta di inserimento nell’ambito territoriale di tutela della legge 482/99 ha esplicitamente riconosciuto il valore e il diritto all’uso del sardo in contesti pubblici e ufficiali predisponendosi alla definizione di politiche e azioni in tal senso;
• al momento risulta che il comune sia beneficiario dei fondi previsti per il 2012;
• al momento non risultano partiti programmi da parte della nostra amministrazione in questo senso;
• risulta che sia stato presentato un progetto a valere sulla l. 482/99 anche per l’anno 2014

Si interroga l’assessore competente:
• Sul perché non siano partiti progetti a tutela della lingua minoritaria con i fondi riconosciutici e se per questa mancata progettazione rischiamo di perdere le cifre stanziate;
• Se si sia partecipato anche al bando del 2013 e a quello del 2014 e con quali risultati;
• Sul perchè non sia progettato nulla neanche rispetto a queste annualità nel caso in cui si sia partecipato con risultati positivi al bando;
• Se non si sia partecipato ai bandi del 2013 e 2014 sui motivi della mancata partecipazione.

Enrico Lobina

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather