Federico Clapis, il valore della visualizzazione

Federico Clapis è un giovane artista, classe 1987, uno che con i suoi video ha superato le centocinquanta milioni di visualizzazioni solo su Facebook.

Nessun artista in Italia è riuscito ad essere così virale ed ad accreditarsi esclusivamente via social network.

Cosa l’ha differenziato e distinto da tutti gli artisti contemporanei che usano i social network?

Come ha materializzato un seguito on line che nessun altro artista Italiano o internazionale ha in questo momento?

Riporto dati, via facebook:

Federico Clapis piace a 827.526 persone ed è seguito da 818.232 persone.
Ai Weiwei?
Piace a 79.687 persone ed è seguito da 79.041 persone.
Stiamo ragionando soltanto su Facebook, i suoi numeri sono ancora più esplosivi se si sommano a YouTube ed Instagram ed al resto.
Come ha fatto un artista a mettere insieme tutti questi fan?
Oggi Clapis racconta di avere fatto tanta sperimentazione, in realtà per cinque anni ha prodotto video leggeri, parodie sul selfie e cazzeggi (come tanti youtube).
Idiozie direte di voi, ma hanno fatto milioni di visualizzazioni.
A Dicembre 2015 si è trovato al lab Forum, con 15000 aziende pronte ad investire sul fenomeno on line, proprio in quel momento ha annunciato il ritiro, si è dichiarato artista, ha dirottato il suo brand e l’ha messo a disposizione di se stesso.
Adesso dal suo sito internet vende i suoi pezzi a centinaia di migliaia di euro, senza intermediazione, forte soltanto della sua popolarità, è cambiato o non è cambiato il sistema dell’arte?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail