FERRAGNEZ

FERRAGNEZ: LA PRIMA CASATA REALE POSTMODERNA

Una delle cose meno notate eppure più evidenti a livello mediatico degli ultimi mesi, è l’assunzione dei Ferragnez a influencer politici che dirigono e talvolta dettano il dibattito massmediatico: dal doppio cognome al Ddl Zan, passando per le polemiche sulla sanità lombarda fino alla raccolta fondi per i disoccupati del mondo dello spettacolo, i Ferragnez sono diventati una sorta di principi postmoderni a cui i media e una fetta non inconsistente di italiani guardano come suprema istanza in campo etico, e d’unità nazionale in campo politico.
Il paradosso è che nessuna forza politica sembra aver contestato questa autoelezione, né sembra che ci sia un’opposizione popolare a questa inedita forma di monarchia mediatico-etica… l’accelerazione del processo non a caso è avvenuta dopo le dimissioni Conte e l’elezione di Mario Draghi, il primo premier italiano non proveniente dai partiti ad essere stato salutato dai media e dai partiti stessi come un salvatore nazionale dagli attributi semidivini.
Federico Leo Renzi
Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather