Foiso Fois: divisa creativa!

#ChatterboxSchools #Orientamento

“- I ragazzi chiedono: c’è una divisa da indossare?

– L’unica divisa che indossa uno studente di un Liceo Artistico e Musicale è la sua, ovviamente sempre nel rispetto della sensibilità e della cultura dell’altro.

Chiaro che in luogo dove quotidianamente si ragiona sul processo creativo culturale alla base della progettazione, lo stile passa anche attraverso il proprio modo d’essere:  tra il proprio modo d’essere e il proprio modo di rappresentarsi, se è vero che arte e vita sono strettamente interconnessi, c’è uno stretto legame. 

La divisa c’è, ma non è una divisa uguale per tutti, è la propria individuale divisa, quella che ciascuno rappresenta e utilizza in un sistema sociale per definirsi come identità in una moltitudine: una divisa che lega etica ed estetica, fondata sulla consapevolezza che il senso civico dell’altro c’è quando si rispetta la diversità.

Senso civico e rispetto delle regole, non vuole dire conformarsi e omologarsi riducendosi a fare parte di un branco, ma rispettarsi, prendere atto l’altro va rispettato, accettato e culturalmente compreso e integrato, anche se distante dal proprio modo d’essere e/o presentarsi, i linguaggi dell’arte sono il primo social network dell’umano, e in questo sono sempre integranti.

La differenza dell’altro è un valore aggiunto, la divisa dello studente del Foiso Fois è quella del suo pensare creativo.

– Gli studenti sono molto contenti della risposta…”.