Francis Bacon a Sorrento

La mostra dei lavori di Francis Bacon esposti negli spazi della Villa Fiorentino a Sorrento dal titolo “Francis Bacon Transformation” le foto, i disegni, i dipinti e i documenti provengono dalla collezione di Barry Joule che era stato per oltre 14 anni il suo autista e vicino di casa tutto fare.

Il collezionista e amico del maestro ha colto l’occasione di esporre il suo archivio esattamente 30 anni dopo il soggiorno di Francis Bacon nell’Italia meridionale della fine degli anni ottanta.

All’interno della Villa sono esposti una serie di immagini fotografiche e disegni dove l’artista si divertiva nel modificarle con interventi di colore, rimangono cosi documenti essenziali per delineare le sue distorsioni e metaforismi fisiche e mentali della trasfigurazione del corpo umano.                                                Questa raccolta di opere, donate da Bacon poco prima del suo ultimo viaggio verso Madrid, nel 2004 è stata in parte donata alla Tate Gallery di Londra, e al museo Picasso di Parigi oltre che alla National Gallery di Ottawa, Canada, paese nativo di Joule.
Nell’ultima sala si può assistere alla proiezione video della storia travagliata di Francis Bacon attraverso interviste e racconti.

Foto e testo di Roberto Scala
La mostra è aperta tutti i giorni nel seguente orario: 
10/13 – 16/20, sab. e dom. 10/13 – 16/21
fino al 21 ottobre 2018 presso Villa Fiorentino.

https://baconsorrento.it/barry-joule-collection/

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather