Franz Ackermann solo show da Giò Marconi.

Franz Ackermann solo show da Giò Marconi.

Espone una serie di dipinti ed opere realizzate con tecnica mista su tela, ferro e vetro, oltre ad una enorme installazione che occupa tutto lo spazio dove lo spettatore è obbligato a camminare lungo i bordi delle pareti ammirando il grande telone cucito con tutte le bandiere del mondo.

Franz Ackermann artista tedesco classe 1963rimane una figura spicco tra i pittori nordici della sua generazione. Sin dagli esordi, i suoi lavori hanno posto l’accento sui cambiamenti socio-culturali in un’epoca di crescente informatizzazione tecnologica, globalizzazione e omologazione culturale.

Nel suo lavoro realizza Mappe Mentali, che disegna come se fossero un diario, durante i suoi numerosi viaggi attorno al mondo.

Rappresentano spazi e luoghi e di un particolare momento nel corso del tempo.

Affronta il tema dell’affiliazione territoriale e l’idea di un mondo unito da una prospettiva leggermente diversa. Utilizzando le 194 bandiere di tutti i paesi del mondo, l’artista ha creato un tappeto bandiera gigante o, come a lui piace chiamarla, la bandiera del mondo.

Alla mostra era presente l’artista Ackermann che chiacchierava e beveva una delle tante mini birre della birra henninger.

photo di Roberto Scala

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather