Giacomo Faiella: Hdemia a Cagliari!

Voglio associarmi pubblicamente alla battaglia portata avanti da Mimmo Domenico Di Caterino  per un’Hdemia a Cagliari!

Città singolare per tanti aspetti, con una morfologia che per me la porta ad essere una delle sorelle, tra cui Napoli, di una famiglia di città, splendide già solo per dove sono state fondate ma purtroppo pure sfregiate sul volto per chi sa quale delle tante follie umane.

Cagliari è uno dei grandi fari del mediterraneo, porto naturale aperto a sud, bacino di una cultura che solo un’isola (sufficentemente distante dai “continenti”) può contenere!

Nel 2018, questo centro, non ha ancora un luogo preposto per riunire le voci, le vocazioni e l’evocazioni artistiche che tutta l’area potrebbe ispirare.

Di potenziale ce n’è a sufficienza da far sussultare Poseidone!

Cosa si può fare?

Evocare Echedemos per un nuovo atto eroico o più semplicemente pretendere ciò che giusto spetta (ed oggi è altrettanto eroico)?

Fondarla comunque, nei pressi della tomba di un semi-dio, senza aspettare l’ufficialità di chi sa quale untore?

Facile a dirsi!

Soprattutto se tra il dire e il fare c’è di mezzo il Tirreno; e noi, per ora, lo diciamo a gran voce:

Accademia per Cagliari! perché si arrivi a un numero tale da poterla varare!

Giacomo Faiella, Artista, vive e lavora tra Napoli e Cagliari

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail