Il sistema dell’Arte nel 2006: Daniele Isetta

DANIELE ISETTA: 

Mimmo: 

Cosa secondo te fa un buon artista e cosa un pessimo? 

Daniele:

I buoni sono quattro su un milione, i pessimi sono 999.996 su un milione.

Mimmo: 

Quei quattro dove vanno cercati? In galleria? In una rivista specializzata? 

Daniele:

UNO L’HAI DI FRONTE, GLI ALTRI TRE NON SAPREI !

Mimmo: 

Ok, un altro sono io, gli altri due dove li cerchiamo in galleria? 

Daniele: 

GLI ARTISTI NON SI CERCANO, SI TROVANO DA SOLI, POSSONO TROVARSI IN GALLERIA O ALLA FERMATA DI UN AUTOBUS. 

Mimmo: 

Tu quanti artisti incontri alla fermata del bus e da che cosa li riconosci? 

Daniele: 

UN ARTISTA LO SI RICONOSCE DAL MODO IN CUI PARLA, NON DA QUELLO CHE DICE. 

Mimmo: 

Dal modo in cui parli io dovrei riconoscerti come artista? Perché? 

Daniele: 

Non c’è un perché a tutto…

Mimmo: 

Tu perché ti consideri un artista? Tieni presente che questa è l’ultima domanda e non hai ancora detto un cazzo… 

Daniele: 

MOLTA GENTE NON DICE UN CAZZO, POSSO FARLO ANCHE IO? 

MI CONSIDERO UN ARTISTA PER NON ESSERE UN DISOCCUPATO… 

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather