Intervista a Maria Antonietta Nieddu


Quando e come nasce il tuo percorso artistico?

Dipingere mi è sempre piaciuto, e pur svolgendo una attività lavorativa impegnativa, ho curato questa passione in attesa di potervi dedicare più tempo. 

Un amico mi aveva consigliato di intraprendere un percorso di ricerca presso lo studio di due artisti di Cagliari conosciuti e apprezzati; la loro frequentazione è stata una esperienza arricchente dal punto di vista artistico e umano.

Successivamente mi sono iscritta all’Accademia d’Arte Santa Caterina, per apprendere nuove tecniche e per approfondire le conoscenze artistiche in un ambiente dinamico, aperto allo scambio di esperienze.

Quali persone, artisti ed episodi hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?

Ho conosciuto artisti  che mi hanno aiutato  a crescere sostenendomi; devo molto alla loro generosità .

Oggi mi piacerebbe poter fruire di uno spazio in cui ci si possa incontrare con altri,  e soddisfare l’esigenza di dialogo e scambio.  
Cosa cerchi attraverso la forma d’arte che utilizzi?

Mi piace pensare di riuscire a esprimere emozioni, sentimenti, con un linguaggio che arrivi direttamente al cuore di chi guarda.


C’è una parte nella tua ricerca artistica di cui vorresti parlare in particolare?

La ricerca per me è una costante, legata al bisogno di arricchimento personale, alla curiosità di trovare  nuovi modi di esprimersi, è legata al cambiamento.
Qual è il tuo rapporto con il mercato?

Mi sembra che l’insularità sia un limite per il mercato dell’arte, si avverte la crisi economica che investe anche le piccole gallerie. 

Forse il mercato potrebbe essere aiutato con agevolazioni a favore degli artisti o con investimenti pubblici che creino le condizioni per una maggiore fruizione e conoscenza. 

Abbiamo ad esempio un bellissimo centro storico con strade che potrebbero riunire botteghe d’arte e invogliare la presenza, anche di eventuali acquirenti.
Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?

Ammiro coloro che  decidono di vivere d’arte perché è una scelta molto coraggiosa, e quindi credo che  abbiano già le consapevolezze utili a portare avanti il loro progetto di vita. 

Contatti:

Profilo facebook: https://www.facebook.com/ettanieddu?lst=100003490378080%3A1846083126%3A1495110693

Mail: ettanieddu@yahoo.it

Francesco Cogoni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail