Intervista a Tonino Casula

 

Quando e come nasce il tuo percorso artistico?

Da quando ero bambino (ero grande sin da piccolo), dopo avere copiato, senza successo, un’immagine dalla copertina di un quaderno.

Quali artisti hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?

Credo tutti i grandi che, inevitabilmente, mi hanno indicato i sentieri da percorrere; ma anche i minori che mi hanno indicato quelli da non percorrere.

Cosa cerchi in arte?

In questo periodo, vado alla ricerca di un cinema astratto, anche se so bene che non ci sarà mai un pubblico disposto a pagare il biglietto al botteghino per vedere un film dove mancano le storie.

Se mi chiedi perché lo faccio, ti rispondo perché sì.

C’è una parte della tua ricerca di cui vorresti parlare in particolare?

Parlare? Se mi togli la parola, sono morto: io parlo di tutto, anche a vanvera, e smetto solo quando mi stacchi la spina.

Qual’è il tuo rapporto con il mercato?

Zero.

Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?

Di rincorrere disperatamente il reddito di cittadinanza.

Su wikipedia trovate la biografia:

https://it.wikipedia.org/wiki/Tonino_Casula  

Mentre nel sito: (www.toninocasula.net) troverete opere, filmati, interviste e pubblicazioni scaricabili gratuitamente che vi permetteranno di conoscere in modo più approfondito l’artista.

Francesco Cogoni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail