Intervista a Walter Pennacchi

 

Quando e come nasce il tuo percorso artistico?

Nel 1996.

Quali persone, artisti ed episodi hanno influenzato maggiormente il tuo lavoro?

Il mio amico librario di Roma: Giuseppe Casetti

Artisti: Carla Bertola e Alberto Vitacchio di torino, Bruno Munari il futurismo, Emilio Villa.

Cosa cerchi attraverso la forma d’arte che utilizzi?

La pace interiore dopo una vita burrascosa e movimentata.

C’è una parte nella tua ricerca artistica di cui vorresti parlare in particolare?

No!

Qual è il tuo rapporto con il mercato?

La Mail art è una corrente artistica senza fine di lucro, Quindi Il mio rapporto con il mercato è uguale a zero.

Cosa consiglieresti ad un artista che vorrebbe vivere d’arte?

Cambi mestiere.

Profilo facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100008824118691&fref=ts

Mail: walterpennacchi37@gmail.com

Francesco Cogoni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail