Intervista al gruppo Sard-Up Comedy

Come e quando nasce il gruppo sard-up comedy?

Il gruppo è nato da un’esigenza molto semplice, ossia quella di avere l’occasione di esprimersi all’interno della scena della comicità sarda, sia Stand-Up Comedy che in generale, poiché proveniamo tutti da esperienze molto diverse.

Da chi è composto il gruppo?

Il gruppo è composto da Francesca Falchi, Carla Cocco, Marco Lodde, Daniela Idili e Alessandro Atzeni, tutti precedentemente impegnati in tanti ambiti artistici come autori e performers (teatro, radio, volontariato etc.).

Attorno al gruppo, inoltre, ruotano altri comici che desiderano sperimentarsi su un palco con dei pezzi di stand-up.

Per voi cosa rappresenta la comicità?

La comicità è ciò di cui hanno bisogno le persone.

Non è solo un modo per distrarsi dalla vita di tutti i giorni, ma per affrontare in maniera più consapevole e leggera i problemi, esorcizzandoli e trovando l’aspetto comico che ci permette di affrontarli con la giusta energia, senza farsi sopraffare.

E questo vale anche per ciò che ci turba a livello sociale, trovarne l’aspetto comico alleggerisce il nostro essere con le risate e fornisce energie per apportare dei cambiamenti.

Progetti per il futuro?

Coinvolgere più pubblico possibile all’interno dell’isola e diventare un polo di riferimento per la comicità nazionale e oltre, coinvolgendo comici da ogni parte del globo.

Si può rendere la stand-up comedy un lavoro a tutti gli effetti?

Sarà un lavoro nel momento in cui ci sarà richiesta costante da parte del pubblico.

Non lo sarà mai se, anziché coinvolgere gli estranei e fargli capire cosa sia questo tipo di comicità, si continua a suonarsela e cantarsela tra comici in un inutile cerchio elitario.

Per questo cerchiamo di lavorare sempre in apertura verso tutti coloro che hanno questa passione.

Nulla è impossibile se esiste la costanza, l’impegno e lo studio.

Cosa consigliereste ad un giovane che vorrebbe vivere di questo?

Cimentarsi senza timore.

Nel gruppo ci sono rappresentate varie età e varie tipologie di comicità.

Si lavora tanto e si studiano assieme i pezzi, condividendo e limando le idee di ciascuno.

Se hai una storia da raccontare, buttati.

Prova a raccontarla.

Esperienza, palco e pubblico formano un buon comico.

Per seguire la pagina ed essere al corrente di tutti gli eventi che faranno cliccate il mi piace al link:

https://www.facebook.com/sardupcomedy/

Francesco Cogoni.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather