La Biennale di Venezia è dannosa!

Anche i migliori artisti a Venezia danno il peggio, è così da tanti anni.

È un evento che porta sfiga.
La cosa più inspiegabile è che la facciano a Venezia.
Tanta energia sprecata, non inutile ma dannosa.

Fare tutto quel bordello per due o tre opere decenti è da coglioni.

Nomenclature assurde, nomi con tremila consonanti, elenchi da pagine gialle.


Le opere fanno pena, e non ho paura di generalizzare.


Qualsiasi discarica, immondezzaio, incrocio o cunetta è molto più interessante.

Accendere la tv a casaccio è meglio di un qualsiasi video.


Sembra che ci tengano ad apparire cretini. L’italia è un popolo di cretini. Andateci voi a vedere dei cretini pagati da cretini per far fare i pagliacci agli artisti.
La odiate l’arte, si vede, cercate in tutti i modi di ridicolizzarla ma siete solo voi ridicoli.

Pastorello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail