La compressione delle immagini nei piccoli spazi complica la comprensione e rende difficile la comunicazione.

Nell’immagine: WE DADA WONDERFUL SHOZO – (sotto) Arnulf Rainer dipinge su CANOVA…

Mettere in un piccolo spazio tante immagini complica la comprensione. Le immagini compresse potenziano il messaggio? Se si riferiscono tutte allo stesso tema la risposta è sì, in caso contrario possono generare confusione.

Questo in linea di massima. Ma nella ricerca artistica questo avviene spesso: mischiare alto e basso, compenetrare oggetti e figure, sovrapporre testi e immagini genera un mix espressivo che può comunicare messaggi “nuovi” o per lo meno imprevedibili.

L’immagine postata per questo breve testo mette assieme il progetto di arte postale sulla testa di Shozo e le immagini del Canova dipinte da Arnulf Rainer e presentate a Venezia nel 2001 (praticamente Rainer interpreta Canova).

Una composizione visiva che cattura lo sguardo. Se qualcuno volesse approfondire il messaggio di Rainer trova su internet parecchio materiale.

Bruno Chiarlone Debenedetti

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather