L’inibizione della religione!

La religione cattolica inibisce e funziona come un guardiano interno, diceva Marx, in un passo dell’ideologia tedesca imbriglia i sensi.

Per lo stesso Marx, precorritore di Freud, non bisogna dipendere da un ideale ma fare un esame di realtà.

I famosi rapporti materiali altrimenti restano nell’onanismo.

Nelle scuole non viene insegnata l’educazione sessuale, ma c’è ancora il crocifisso alle pareti e l’ora di religione.

Scrivo queste cose perché il mio amico, Pino Modica, mi raccontava di lui e della sua futura moglie, uno diciassettenne l’altra sedicenne.

Una storia d’arte e d’amore.

Andavano a mettere le storiche sedie alla Biennale d’arte di Venezia nel 1988 -sosta per i visitatori-s e non ricordo male.

Pino su facebook decanta lagnanze non vere, con le donne e ci fa molto ridere.

I rapporti fra uomini e donne sono la prima forma di umanizzazione.

Marx nei grundrisse scrive che l’amore è uno scambio eguale che si paga reciprocamente.

Ma il denaro fa baciare i contrari, e Marx cita il massimo drammaturgo.

Se non sei uno con la faccia da fico se non sei mai stato un artista: comprami, irrompe Viola Valentino.

Ma poi c’è la mia amatissima Barbara Alberti -se non è amore tutto il resto è coppia-.

Quella che sembrava la b di basta la storia delle olgettine ce la siamo lasciata alle spalle.

Nani e ballerine come diceva il socialista Rino Formica, se sono felici e consenzienti li lascerei stare ma oggi si per fortuna ballerini e nane anche.

Quando io andavo a scuola, la ragazza più bella della scuola era nella mia classe.

Dopo più di trent’anni ho scoperto che il padre di questa milita senza fortune, non è stato eletto, in un partito contro lgt, un partito per la famiglia tradizionale.

Il famoso patriarcato.

Difendiamo le famiglie arcobaleno, e come in un disegno di Michela Papadia non facciamo soffocare le farfalle sotto il bicchiere.

Una donna oppressa senza indipendenza economica è due volte vittima

L’accademia a Cagliari un giorno ci sarà, ma il professore non sarà un Mario Monti.

Sono una schifezza le scuole private i grandi professori della scuola pubblica rammendano amori finiti male, solitudini, ignoranza, bullismo.

Filadelfo Anzalone

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail