Luna alcades: Gesù di Cagliari è solo un uomo!

Luna alcade: Gesù di Cagliari è solo un uomo!

12248821_10205671443400883_1288801240_n
“La pagina Facebook è nata circa due mesi fa, ed inizialmente rappresentava una raccolta d’immagini (Meme) che raffiguravano Gesù di Nazareth accompagnate da una didascalia che inseriva il personaggio di Gesù in una realtà che fa parte della quotidianità cagliaritana.”

Luna, seguo con attenzione da un poco di tempo gli episodi di “Gesù di Cagliari”, un tuo/vostro progetto video diventato in breve tempo virale.

Cosa vi ha spinto in questa direzione progettuale?

La pagina Facebook è nata circa due mesi fa, ed inizialmente rappresentava una raccolta d’immagini (Meme) che raffiguravano Gesù di Nazareth accompagnate da una didascalia che inseriva il personaggio di Gesù in una realtà che fa parte della quotidianità cagliaritana.  

L’ideatore del progetto è Matteo Siddi.

12242785_10205671442160852_1698759159_o
“Oltre a Matteo Siddi, che si occupa in toto della progettazione, partecipiamo io, in veste di aiuto regista e sceneggiatrice di alcuni video, e Alessandro Concas regista e operatore video. La ragione che ci ha spinto a diffondere questo genere di satira attraverso un progetto video è strettamente legata al desiderio di trasferire un messaggio assolutamente positivo, provocare una risata trattando un argomento generalmente molto contegnoso.”

Alla realizzazione dei video, oltre a Matteo Siddi, che si occupa in toto della progettazione, partecipiamo io, in veste di aiuto regista e sceneggiatrice di alcuni video, e Alessandro Concas regista e operatore video.

La ragione che ci ha spinto a diffondere questo genere di satira attraverso un progetto video è strettamente legata al desiderio di trasferire un messaggio assolutamente positivo, provocare una risata trattando un argomento generalmente molto contegnoso.

12272797_10205671443520886_377320786_n
“Abbiamo deciso di non fare riferimento ad un’opera in particolare legata alla figura di Gesù. Le nostre idee sono frutto di una miscela di informazioni che, volenti o nolenti, abbiamo assorbito sin dalla nascita. Non è nelle nostre intenzioni trovare un collante che tenga insieme cultura alta e cultura bassa, semplicemente il risultato del concetto che emerge è del tutto spontaneo.”

La cosa incredibile è che dietro questi lavori video c’è una vasta gamma di citazione di “genere”, dal Cristo ribelle e un poco disobbediente di Pier Paolo Pasolini a quello isolano di Giovanni Columbu (Su Re).

Sembra quasi vogliate cercare una dialettica di senso tra cultura alta e bassa ed anche denunciare certi tentativi pretestuosi dell’industria culturale cinematografica nell’affrontare il tema, mi sbaglio?

Abbiamo deciso di non fare riferimento ad un’opera in particolare legata alla figura di Gesù.

Le nostre idee sono frutto di una miscela di informazioni che, volenti o nolenti, abbiamo assorbito sin dalla nascita.

Non è nelle nostre intenzioni trovare un collante che tenga insieme cultura alta e cultura bassa, semplicemente il risultato del concetto che emerge è del tutto spontaneo.

Probabilmente esito della combinazione di informazioni storiche e delle peculiarità facenti parte del contesto cagliaritano.

Non è tra i nostri propositi denunciare le modalità con le quali è stata affrontata la tematica dall’industria cinematografica, ma speriamo di averne trovata una nuova.

12244166_10205671448521011_1366706401_n
“Non è tra i nostri propositi denunciare le modalità con le quali è stata affrontata la tematica dall’industria cinematografica, ma speriamo di averne trovata una nuova.”

La storia di Gesù l’abbiamo vista affrontata in tutte le salse, traslata in tutte le culture e tutti i linguaggi dell’arte, il vostro Gesù di Cagliari più che spirituale è popolare.

Di Messia massmediatici e popolari ultimamente ne abbiamo conosciuti moltissimi, se dico che sembra che stiate raccontando la pochezza politica, spirituale e culturale dei leader massmediatici contemporanei esagero?

No.

Non esageri.

Ma stai mettendo in luce una questione che necessita di una spiegazione più approfondita.

Gesù di Cagliari NON è Gesù di Nazareth.

Gesù di Cagliari è solo un uomo, non è in grado di fare miracoli e non cammina sulle acque.

I riferimenti biblici all’interno dei vari video fanno scaturire nelle persone che li guardano una connessione immediata con i testi religiosi, nonostante in nessun video non compaiano mai le parole bibbia/vangelo.

Questi riferimenti rendono più facile la creazione degli “equivoci” che sono la colonna portante della comicità di questi video.

Il nostro messia vive a Cagliari, fa parte di una comitiva, è spiritoso, é un uomo tra gli uomini che non vuole trasferire alcun insegnamento, ma solo divertirsi e far divertire..

Nel nostro operato, vige una scrupolosa attenzione nei riguardi di argomenti così delicati, in quanto fanno parte dell’intimità delle persone e cerchiamo di non sforare i limiti etici che ci siamo prefissati. Quindi la nostra satira non contiene polemica ma semplice autoironia.

12243610_10205671443280880_293087091_n
“Nel nostro operato, vige una scrupolosa attenzione nei riguardi di argomenti così delicati, in quanto fanno parte dell’intimità delle persone e cerchiamo di non sforare i limiti etici che ci siamo prefissati. Quindi la nostra satira non contiene polemica ma semplice autoironia.”

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather