#Manno #Coscienzacreativa #Foispower

#Manno #Coscienzacreativa #Foispower

” – Domande? Vedo mani alzate, comincia tu…
– Ma quindi anche nel Liceo Artistico e nel Liceo Musicale si fa Matematica?
– Si come in tutti i Licei nell’ambito delle materie di studio comune a tutti gli studenti Liceali…
– Ma quante ore?
– 3 ore per il primo e secondo anno (Matematica e informatica) e 2 nel triennio, ma nel triennio ci sono anche le 2 ore di Fisica, proprio come avviene in tutti i Licei nella base delle materie di studio comune, ma chiaramente in un corso come Architettura e Ambiente si pensa creativamente in termini Matematici, come si può pensare a un intervento Architettonico in un Ambiente senza che la creatività si accompagni a calcoli matematici e ragionamenti scientifici?
Ragion per cui sfatiamo il mito che nei Licei Artistici non si faccia Matematica, la Matematica e la Scienza sono in tutte le cose e anche nell’arte, e attenzione anche l’arte e la creatività sono dentro tutte le cose della Matematica, della Fisica, della scienza e della Chimica, quando un artista visivo misura il corpo umano e gli equilibri che lo regolano, cosa sta facendo se non applicare un’equazione in relazione a ciò che osserva? Sta ragionando nei termini “questa misura sta a questa come questa sta a quest’altra cosa”, ma perché in un ritmo compositivo di un brano musicale pensate non si faccia Matematica?
Chiaramente in un percorso Liceale come quello Artistico e Musicale, l’approccio alla Matematica è anche creativo e compositivo e la sia applica alla pratica quotidiana dei processi linguistici dell’arte con maggiore duttilità rispetto ad altri percorsi di formazione liceale….
Dimenticavo…, un percorso di formazione Liceale Artistico e/o Musicale, non è un patto di sangue, una volta conseguito un diploma, si dovesse decidere di procedere verso una formazione universitaria scientifico-matematica ci saranno le fondamenta, in tal senso corsi come Architettura e Ambiente e Designi si muovono proprio verso tali specificità direzionati verso facoltà come Architettura o Ingegneria…”.