Manuela Serra: Gravi responsabilità sarde sulla questione del “Fois”

Foto del Senatore Manuela SERRA Regione di elezione: Sardegna
Nata il 26 ottobre 1971 a Cagliari
Residente a Cagliari
Professione: Insegnante scuola stataleElezione: 24 febbraio 2013
Proclamazione: 4 marzo 2013
Convalida: 2 luglio 2013Membro Gruppo M5S

Membro della 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali)

Membro della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani

 

Onorevole Serra, Cagliari è l’unica città Metropolitana d’Italia e d’Europa ad avere il suo storico Liceo Artistico e Musicale, il “Foiso Fois”, ancora senza una sede fissa storica per pertinenza laboratoriale e didattica.

Come è possibile che un’istituzione didattica così importante, che altrove è il cuore pulsante della formazione alla progettazione creativa residente, a Cagliari viva una condizione così indeterminata di mobilità permanente di anno in anno?

Non lo so.

Ho avuto modo di visitare il liceo “Foiso Fois”, ho conosciuto docenti che vi hanno insegnanto e studenti che vi hanno studiato.

Ho avuto modo di vedere professionalità e passione fondersi un un unicum.

Credo che Cagliari, benché città metropolitana non abbia compreso quale sia il valore di avere in sé una tale ricchezza d’arte e cultura.

“Credo che Cagliari, benché città metropolitana non abbia compreso quale sia il valore di avere in sé una tale ricchezza d’arte e cultura.”

Le anomalie Cagliaritane, riguardo il diritto allo studio ed all’istruzione artistica non si fermano qui.

Cagliari è anche l’unica città metropolitana d’Italia (e d’Europa) ad essere sprovvista di un’Accademia d’Alta Formazione Artistica, come è possibile tanto e secolare ritardo storico rispetto la Firenze Medicea?

Tra l’altro la Riforma Gentile che prevedeva la messa a sistema dell’istruzione artistica superiore ed Accademica nel 1923, prevedeva che i Licei dovessero nascere soltanto dove fosse presente un’Accademia di Belle Arti, a Cagliari c’è un Liceo nato in ritardo rispetto gli altri storici Licei Artistici in Italia (soltanto nel 1967), e nel 2017 è ancora assente l’Alta Formazione Artistica non è incredibile?

Cagliari, ma per me vale per tutta la Sardegna, manca di politici capaci di vedere e vivere la propria terra con serietà e deontologia di rispetto per il bene comune e sociale.

Arte e Alta Formazione artistica, mancano, in una città come Cagliari proprio per grave responsabilità della politica regionale e provinciale sarda.

“Cagliari, ma per me vale per tutta la Sardegna, manca di politici capaci di vedere e vivere la propria terra con serietà e deontologia di rispetto per il bene comune e sociale.”

Come si spiega, che sembra, e dico sembra, che per l’attuale amministrazione politica Comunale Cagliaritana e Regionale isolana, la questione del “Fois” e del diritto allo studio e dell’istruzione artistica negata, sia una faccenda derubricata perché egotica e distante dall’interesse generale strumentale soltanto all’opposizione?

Definire “distante dell’interesse generale” il diritto allo studio artistico è una palese mancanza di conoscenza, e dunque riguarda la profonda ignoranza che accomuna il fare politico locale, distante anni luce dalle priorità sociali.

Tutta questa questione derubricata in “egotica”, manifesta la profonda necessità di informare e far conoscere quelle che sono le ricchezze, le culture e soprattutto i diritti di studenti e docenti che insegnano nel Liceo Foiso Fois.

“Definire “distante dell’interesse generale” il diritto allo studio artistico è una palese mancanza di conoscenza, e dunque riguarda la profonda ignoranza che accomuna il fare politico locale, distante anni luce dalle priorità sociali.”
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail