Mara Damiani feat Foiso Fois, “La mia città”.

Con la mostra “Onde di tempo” domani prende il via la seconda parte di Cagliari Urbanfest

***

Sabato 1° ottobre ricomincia Cagliari Urbanfest – Generazioni Metropolitane. Sarà una settimana densa di eventi, tra opere di Street Art, laboratori, incontri, una mostra personale e altro ancora.

 

Il primo appuntamento è Sabato 1 Ottobre alle 18.30 allo Spazio e Movimento di via Napoli, nel cuore della Marina, con l’inaugurazione di “Onde di tempo”, mostra personale di Marilena Pitturru che sviluppa il tema delle generazioni metropolitane attorno al quale ruota l’intero festival.

L’esposizione consiste in una serie di installazioni site specific che da un lato sintetizzano gli sviluppi della sperimentazione condotta dall’artista negli ultimi trent’anni e dall’altro ne testimoniano l’impegno civile fondato sui valori della sostenibilità ambientale e sociale.

Elaborando e componendo una molteplicità di materiali – tessuto, metallo, legno, plastica, vetro – prodotto del consumismo odierno, l’artista costruisce, nello spazio raccolto della sala, delle grandi strutture scandite da raffigurazioni umane e simboli della natura. Sono come porte di accesso a un percorso temporale che muove dall’esperienza dell’artista per espandersi in una visione che abbraccia la storia del genere umano e del pianeta tutto. Queste installazioni ci esortano a riflettere sul modo in cui ci rapportiamo con l’ambiente che ci ospita e su quale idea di sostenibilità intendiamo realizzare.

“Pitturru crea una discrasia spaziale – osserva Ivana Salis, curatrice e presidente dell’Associazione culturale Asteras – andando a saturare la piccola dimensione con le grandi installazioni, che misurano l’urgenza della posizione dell’artista rispetto alle problematiche sociali e ambientali”.

La mostra sarà visitabile liberamente fino all’8 ottobre (domenica esclusa) dalle 18.30 alle 20.30.

La Street Art targata Cagliari Urbanfest ripartirà invece dal 3 ottobre con le opere di Carol Rollo e Mara Damiani che dipingeranno sui muri di via Schiavazzi a Sant’Elia.

Le artiste interverranno rispettivamente su una grande parete della Scuola Primaria Nanni Loy e sulla cabina elettrica di E-Distribuzione che si trova all’ingresso del Parco degli Anelli.

Cagliari Urbanfest – Generazioni Metropolitane è organizzato con il sostegno della Fondazione di Sardegna, di Poste Italiane, di Banca Intesa Sanpaolo, di E-Distribuzione, con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna, del Comune di Cagliari, dell’Università degli Studi di Cagliari. Partner del progetto sono: LILA Cagliari, Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università degli Studi di Cagliari, Liceo Artistico Foiso Fois, Fondazione per l’Arte Bartoli Felter, Spazio e Movimento. Media partner: YouTG.net, Blocal – Travel & Street Art blog, Street Art Cities, I Support Street Art.

 

Il programma

 1-8 ottobre, ore 18.30 – Spazio e Movimento, Via Napoli 80, Cagliari

Inaugurazione della mostra di arte contemporanea “Onde di tempo” di Marilena Pitturru.

(Orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle 18.30 alle 20.30).

3-8 ottobre – Cagliari Sant’Elia, Via Schiavazzi Parco degli Anelli, Cabina E-Distribuzione

Mara Damiani – murale “La mia città”, in collaborazione con il Liceo Artistico Foiso Fois di Cagliari.

3-8 ottobre – Cagliari Sant’Elia, Via Schiavazzi Scuola Primaria Nanni Loy

Carol Rollo – murale “muoversi muoversi!”

7 ottobre, ore 16.00-19.45 – Cagliari Sant’Elia, Sala convegni Lazzaretto, via dei Navigatori 1

Conferenza “Arte Urbana: riflessioni storiche, prospettive contemporanee, conservazione”

in collaborazione con l’Università degli Studi di Cagliari.

8 ottobre, ore 17.30 – 23.00 – Cagliari Sant’Elia

Visita guidata alle opere murali – 17.30
Talk con gli artisti, modera Marco Peri – 18.30 (Corte Lazzaretto, Via dei Navigatori 1)
Dj set a cura di puta caso – 20.00 (Corte Lazzaretto, Via dei Navigatori 1)