Martirio Plastico: a Capoterra l’arte è di tutti e per tutti

Martirio Plastico – L’arte di tutti per tutti

Si è concluso a Capoterra, in Viale Sant’Efisio (Maddalena spiaggia) il primo Simposio di Scultura d’arte internazionale (residente) dedicato al Martirio di Sant’Efisio.
Il progetto voluto dal Maestro Antonello Pilittu e sostenuto dal Comune di Capoterra nella figura del sindaco Francesco Dessì, dall’assessore Marras e dalla Pro Loco, ambisce a disegnare e rappresentare una Capoterra caratterizzata da una idea di bene comune dell’arte, dove i processi del fare artistico siano verso la comunità dialettici e didattici.
Nella visione poetica degli artisti partecipanti (Luigi Ignazio Cappai, Mimmo Di Caterino, Barbara Ardau, Antonello Pilittu, Giacomo Faiella e Jennie Humpries) e dell’amministrazione politica, l’arte è un fondamentale bene democratico, in quest’ottica il Museo dell’arte e della cultura identitaria nasce, si rappresenta, costruisce e costituisce a cielo aperto per accogliere ed incuriosire residenti e turisti (culturali, non solo quelli balneari).

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather