Mirabella denuncia il curatore che chiede il “pizzo”…

L’artista storico Massimiliano Mirabella, presente anche nella collezione del CioccoMuseum di Forza D’Agrò, ci ha riportato, dopo averlo screenshottato, un dialogo avuto via Facebook con un noto curatore Campano, non riportiamo il nome del curatore soltanto per non fargli pubblicità gratuita, ci riserviamo di farlo in seguito se deciderà d’accreditarci 150 euro, ossia la stessa cifra che chiede per promuovere gli artisti, a seguire la chat (liberamente interpretata) tra Massimiliano Mirabella e il fantomatico curatore, buona lettura:
– Salve signor Massimiliano Mirabella, io sono un artista e critico Napoletano, questo è il mio numero di cell. ——
 
– Lieto di fare la sua conoscenza…
 
– Lei di cosa si occupa?
 
– Sono un artista figlio del Rinascimento Napoletano anni novanta, sono anche un docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico di San Leucio di Caserta.
 
– Ma si occupa anche di body painting?
 
– L’ho fatto e la praticano anche come arte di genere molti miei allievi, in che cosa posso aiutarla?
 
– Collaboro per il Talent Show di Caserta, curo lo spazio d’arte e cercavo artisti come lei che sappiano fare spettacolo con performance live…
 
– Fantastico mi dica…
– Per aderire al progetto servono 150 euro…
 
– Per fare cosa?
 
– La cifra serve a offrire visibilità all’artista, pubblicità, marketing, io mi occupo soltanto dell’organizzazione…
 
– Mi sembra una porcata incredibile, la saluto e la mando a fare in culo.
 
– Porcata? Io come docente sono più qualificato di lei, non so lei in che mondo viva, le porcate sono ben altre…
 
– Guardi, io sono un artista e non capisco come un artista e un ex docente come lei possa chiedere via facebook il pizzo per uno spazio espositivo, mi consola il fatto che rispetto a lei posso guardarmi allo specchio senza sputarmi in faccia…
 
– Senta, io sono nel mondo dell’arte dagli anni settanta, sono stato il primo a portare l’estemporanea in crociera, lei è un idiota, la saluto…
 
– Guardi, io da docente educo i miei studenti a stare lontano da personaggi come lei…
 
– Lei è banale e mi sta infastidendo…
 
– La sua è una porcata…
 
– Attenzione a quello che dice e non aggiungo altro!
 
– Prima mi chiede 150 euro e poi mi minaccia?
 
 
 
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail