NOTRE DAME

NOTRE DAME

Quando opere dell’ingegno umano come Notre Dame subiscono l’ingiuria dei terremoti, delle bombe, del fuoco, o più semplicemente del vandalismo bigotto, lo scoramento che mi assale è cornuto.
Da un lato aumenta il mio odio viscerale verso chi consapevolmente priva l’umanità di una testimonianza insostituibile e dall’altro rinverdisce lo scoramento derivante dalla constatazione della stupidità di molti miei simili.
E’ possibile, nell’anno di Grazia 2019, procedere a lavori senza aver ponderato gli eventuali rischi e aver provveduto a scongiurarli con opportuni interventi preventivi?

Certo, non sarà importante come la pianificazione di un bombardamento, anche se qualche sceneggiata televisiva può pagare allo stesso modo, ma sei proprio sicuro che basterà a chetare il dissenso?

Che ne dici macron?

G Angelo Billia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail