PANI E MADRI. La forza generatrice dell’arte.

PANI E MADRI. La forza generatrice dell’arte.
BREAD AND MOTHERS. The generating power of art.

Mostra a cura di Simona Campus.
Allestimento a cura di Sabrina Cuccu e Salvatore Campus

EXMA – Exhibiting and Moving Arts.
18 luglio – 27 settembre 2015 – Cagliari
18th july – 27th september 2015 – Cagliari

Più di ogni altro cibo, il pane possiede un significato profondamente simbolico, racchiude la sacralità di gesti rituali, pieni di rispetto, e storie che riguardano sia i rapporti individuali, sia la sfera sociale.

Per antica tradizione, in Sardegna mille straordinarie varietà di pane hanno sempre accompagnato e ancora accompagnano i momenti fondamentali dell’esistenza: pani, spesso lavorati come gioielli, che segnano la nascita, la morte, l’amore, le feste.
La mostra Pani e madri – La forza generatrice dell’arte mette in relazione la tradizione, sarda, mediterranea, con la contemporaneità e le sue sperimentazioni, attraverso l’esposizione di opere d’arte, di design e di artigianato artistico realizzate nel XX e nel XXI secolo.

Nelle opere, il pane si ritrova quale materiale costitutivo, fonte d’ispirazione, e soprattutto nella sua essenza di nutrimento, del corpo e dello spirito, metafora di forza generatrice, della vita e dell’arte stessa.

Per questo, al tema della panificazione s’intreccia il tema della maternità e della fecondazione, in maniera volutamente antiretorica e anticonvenzionale.
All’EXMA, l’esposizione si articola a partire dai maestri del ‘900 nella cui produzione si può riconoscere il nesso panificazione-maternità-creazione artistica, per proseguire con numerosi protagonisti dell’arte contemporanea in Sardegna e giungere fino all’attualità, coinvolgendo in un dialogo intergenerazionale differenti linguaggi espressivi.

Fuori dall’EXMA, la mostra continua a diretto contatto con la quotidianità delle persone, nei panifici e in altri esercizi commerciali, in diverse zone della città.

Per tutta la durata dell’esposizione sono previsti eventi collaterali e laboratori per adulti e bambini.

Artisti in mostra: Francesco Ciusa, Maria Lai, Costantino Nivola – Antonello Carboni, Roberta Ciusa, Nietta Condemi De Felice, Francesco Cubeddu, Anna Deplano, Maria Diana, Fabiola Ledda, Angelo Liberati, Adelaide Lussu, Primo Pantoli, Marco Pili, Gianfranco Pintus, Roberto Ruggiu, Pinuccio Sciola, Maria Jole Serreli, Ignazia Tinti.

English

By ancient tradition, thousand of extraordinary bread varieties have always accompanied and are still associated with the fundamental moments of life: birth, death, love and celebrations.
The exhibition connects Sardinian and Mediterranean traditions with the contemporaneity and its experimentations, through the exhibit ion of 20th and 21st centuries artifacts, design works and artistic handicrafts.
In the works displayed, bread is the constitutive material, source of inspiration, and above all, metaphor of generating force of life and art itself, in its essence of nourishment for body and soul. For this reason, bread-making is related to maternity and fecundation, in an anti-rhetorical and anti-conventional way.

The EXMA exhibition starts from 20th century masters and reach the current releases, involving different expressive languages.

Outside EXMA, the exhibition engage people’s everyday life, at bakeries and other shops, in different parts of the town.

For the whole duration of the exhibition, collateral events and workshops for adult and children are provided.

 

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather