Politicizzazione dell’arte.

Politicizzazione dell’arte.

Ancora.

Gli intellettuali con lo stipendio pubblico non perdono facilmente il loro vecchio vizio.

Invece di politicizzare l’arte, di renderla funzionale ai propri interessi partigiani, liberiamola e rendiamo bella la politica.

Dare a Cagliari un’Accademia di belle arti sarebbe una bella opera di una bella politica. #Truzzu2019 #SardegnaForte

(Nella foto: “Al telaio”, opera dell’aritzese Antonio Mura, realizza da studente all’Accademia di belle arti di Roma, appunto)

Paolo Truzzu, Fratelli d’Italia

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather