Rebor: Il mio lavoro pro Cattelan

A proposito della didattica e della dialettica che ruota intorno a un’Accademia di Belle Arti, il suo primo discorso pubblico Maurizio Cattelan​ lo tiene in un’Accademia a Carrara, affitta la sua fronte a Huawei e con 30000 euro di ricavi pubblicitari finanzia i giovani artisti di Carrara, a Carrara diventa Maestro onorario di Scultura e c’è subito chi dissacra il dissacratore.

Era un bando per i soli studenti dell’Accademia di Carrara e ho provato a partecipare da studente dell’Accademia di Torino ma niente.
Tutto è iniziato come un gioco, ho letto il bando e aveva un sapore di casa, un’ aria famigliare.

Lo spirito infantile mi ha spinto a partecipare, sapevo di doverlo fare a tutti i costi, per provocazione, per divertimento.

Il manifesto è nato da questo: avrei partecipato come esterno, “invitato non richiesto”, presentando il bando sotto l’opera stessa (firmato), tenuto da due lumini accesi e un mazzo di fiori sotto l’intera composizione.
Mi sono così travestito da becchino e ho esposto come REBOR, presentando un finto manifesto funebre direttamente all’inaugurazione.
l’installazione consisteva nel presentare delle tombe (possibilmente in marmo dato il luogo di Carrara) ma ho voluto presentare un semplice manifesto funebre che sintetizzasse la mostra facendo un gioco di parole, (nel poster viene scritto Onoranze funebri
JVBILATE HODIE ET SEMPER).

Ha suscitato subito attenzione ma la cosa ancora più interessante è che nessuno ha notato che non era parte dei lavori degli studenti e il mio poster è ancora in mostra.

L’opera era PRO Cattelan, ispirandomi al suo modo di fare “enfant terrible”, la provocazione era basata  sul fatto che le persone non si accorgano di ciò che è in mostra e ciò che non lo è.

Dopo avere appeso il manifesto mi sono concesso pochi minuti per vedere cosa succedeva.
Si è avvicinato un folto gruppo di persone che l’hanno fissato e hanno continuato il loro giro con aria inconsapevole.

Mi sono sentito un vero “camaleonte”.

Rebor

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail