Roberto Scala Il non senso dell’assurdo

L’uomo è sempre alla ricerca di un significato per il mondo, un significato per la sua esistenza sulla terra, eppure il mondo in cui viviamo è privo di significato. L’assurdo è il confronto tra la ricerca di senso dell’uomo e l’insensatezza della vita.

Di fronte all’assurdità, l’uomo può reagire in due modi diametralmente opposti: in primo luogo può fuggire l’assurdità con cui si presenta l’esistenza immaginando un universo superiore di senso, in grado di giustificare il divenire che ne sta al di sotto; in secondo luogo, può abbandonarsi al tempo e all’insensatezza, vivendo fino in fondo la sua condizione di ente finito.