RUBATO IL CESSO D’ORO DI CATTELAN

RUBATO IL CESSO D’ORO DI CATTELAN

PROBABILMENTE PER FONDERLO, DATO CHE SOLO UNO IDIOTA PUÒ VOLERLO PAGARE PER IL SUO VALORE ARTISTICO (E IN OGNI CASO SOLO IN UN’ASTA TRUCCATA) .

Questa si preannuncia come la seconda migliore performance dell’anno.

La migliore rimane quella del pazzoide che ha rotto un quadro in testa alla povera e modesta Marina Abramovic.

Ai ladri si comunica comunque che in certe nazioni in certi contesti il cesso d’oro in casa è frequente e anche li si può fare qualche affare anche se penso che questo tipo di proprietari siano personaggi meno raccomandabili dell’erede di Churchill.

Una riflessione che se ne può ulteriormente trarre è che ladri e sconosciuti sono capaci di azioni ed eventi più divertenti e paradossali di quello che possono escogitare i blasonati impiegati della finto trasgressione artistica, prendendo di mira proprio questi ultimi.

Ma ne vedremo ancora delle belle .

Walter Bortolossi

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather