Seducono il popolo e servono i potenti!

Niente di nuovo sul pianeta terra.

Una manovra di destra ultraliberista che avrebbe potuto avere la firma di Renzifonzi, di Bersani, di Letta, di Monti, di Berlusconi, del Cantastorie di Bortigiadas o del Comico di Mangiabarche.

Si scannano solo per chi arriva primo a fare le stesse cose.

Ma non per scelte di campo ponderate, il campo è uno solo, semplicemente perché non è concessa loro capacità immaginative al di fuori del dogma capitalista e liberista.
Seducono il popolo e servono i potenti.
Sono le regole d’ingaggio, per tutti.

Antonio Musa Bottero

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather