SESSO E VACCINO

SESSO E VACCINO

Visto che vi è “piaciuta” (diciamo così) la conversazione che ho riportato di un pranzo fra universitari in cui è venuto fuori il problema novax, vi riporto i momenti “salienti” della conversazione seguente, diversa per toni e argomento.
Il contesto è un’uscita fra universitari-lavoratori ieri sera a Padova, tutti vaccinati e tutti maschi.
Si stava parlando di sesso e ragazze, il problema che emerge è il seguente:
si può far sesso con una non vaccinata?
Le opinioni divergono sensibilmente, la risposta maggioritaria però è “no”.
Y: “Voi con chi state uscendo ultimamente?”
X: “Io al momento esco con una mia ex compagna di università, che adesso non frequenta più perché è novax e quindi non ha il green pass”
M: “Ma come fai ad uscire con una novax se non puoi andare da nessuna parte?”
X: “Facciamo un giro per le piazze, ci sediamo sulle panchine, poi quando non ci sono i suoi vado da lei”
C: “Sì, ma io so con chi esce X. E’ Alice, era già mezza matta anni fa, adesso con la pandemia è peggiorata. Poi è zozza”
Io: “Come zozza?”
C: “Sì, sporca, non si lava. E’ sempre stata strana”
X: “Ma no, non è zozza, dove l’hai vista zozza?”
C: “Ma guarda che tanti novax sono sporchi, è normale. Odiano l’igiene, per questo non si vaccinano”
Y: “Poi adesso non sai cos’ha addosso, e se ti becchi qualcosa scopando?”
Io: “Ma guarda che non è malata, è non vaccinata, è diverso”
K: “Per me è la stessa cosa. E’ solo una questione di tempo, poi il Covid se lo prende e te lo attacca. Poi loro hanno sviluppano varianti nuove, più cattive”
Io: “Che varianti nuove?”
K: “E’ selezione naturale. Il virus si insedia in queste deficienti che non si vaccinano e muta, per attaccare anche i vaccinati. Per questo bisogna arrivare minimo al 95% di vaccinati.”
Y: “Sì, ma loro questi discorsi non li capiscono. Anche Giulia che lavorava con noi è una novax, già sembrava bipolare prima che aveva gli sbalzi d’umore e le inca**ature a minchia, adesso è passata naturalmente a fare la novax.”
M: “Madonna mi hai fatto ricordare Giulia. Solo a guardarla pensi “se la scopo e mi addomento poi mi accoltella mentre dormo”, adesso ti attacca pure il cancro.”
L: “Non so in che mondo vivete ma io pesco da Tinder è lì sono tutte vaccinate, e infatti sono tipe normali.”
Io: “Ma se l’ultima che hai pescato da Tinder ti ha passato la scabbia, ed era una ragazza normalissima che faceva statistica”
L: “Sì, ma la scabbia è una cosa, quella la possono prendere tutti. Ma il Covid te lo devi andare a cercare, adesso che c’è il vaccino prenderlo è una scelta, e infatti guarda chi la fa…”
Io: “Ma nessuno sceglie di prendersi una malattia”
M: “Sì, è come quando scopi senza preservativo e ti viene l’HIV. Stessa identica cosa: hai scelto tu di non proteggerti, e paghi le conseguenze.”
Io: “Ma fra le non vaccinate non esistono solo le novax, ci sono anche le esentate, quelle che hanno fatto la prima dose e hanno avuto reazioni avverse, chi ha fatto la prima dose all’estero e poi non gliela riconoscono in Italia”
L: “Ma quelle sono diverse. Non lo fanno perché sono stupide, ma perché non possono. Loro non ti passano nulla”
Io: “Ma non sono vaccinate o hanno solo una dose!!!”
M: “Ma sei stupido allora. Non è che non vogliono, non possono. Quelle non se lo vanno a cercare, sono normali!”
X: “Sì ma nemmeno Alice cerca di ammalarsi, mica vuole prendersi il covid, non vuole fare il vaccino”
C: “Sì, ma dopo sta in mezzo ai novax e prima o poi qualcuno gliela passa. Se frequenti quella gente lì è matematico che ti ammali, stanno sempre fra loro, poi stanno tutti attaccati.”
Io: “Ma anche noi che siamo vaccinati stiamo qui appiccicati senza mascherine, siamo fuori”
C: “Ma per noi è diverso, noi siamo puliti. Ma loro li vedi la mattina in gruppi che fanno colazione, tutti attaccati allo stesso tavolo o al bancone. Magari bevono pure dalle stesse tazzine”
M: “Sì, dovrebbero fare gli spazi divisi, un pezzo di bar per i vaccinati e uno per i non vaccinati, e dividere anche tazzine e bicchieri. Magari tu vai in bar tranquillo e ordini un caffè, e te lo danno in una tazzina dove un minuto prima ci ha sbavato una novax”
Io: “Ma le tazzine vengono sterilizzate dopo ogni utilizzo”
L: “Sì, ma porca scommetti che il covid lì ci rimane, per quanto lavi la saliva di quelle resiste a tutto”
Io: “E quindi tolto X che non sì fa problemi sulla faccenda, voi scopereste con una novax?”
C, M, L, K, Y: “No”
Federico Leo Renzi
Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather