Signorini contro l’aborto?

Ma davvero c’è qualche anima bella che si scandalizza perché Alfonso Signorini ha sostenuto che è contro l’aborto in una puntata del Grande Fratello Vip?
Signorini ha espresso la sua libera opinione all’interno di una delle oscene trasmissioni che conduce, notoriamente il grado zero di ogni criterio morale ed (est)etico, tra le principali responsabili del degrado culturale e civile del Paese.
Il problema non è certo suo ma di tutti coloro che, avendo visto anche soltanto tre volte in croce uno scorcio di un suo programma televisivo, si stupiscono che Alfonso Signorini possa uscirsene con una dichiarazione di questo genere, avendolo evidentemente fino a quel momento immaginato portatore di chissà quale nobile visione del mondo.
E intanto una coppia di Novara – cresciuta nel Ventennio berlusconiano (di cui Signorini continua a essere formidabile interprete), quel glorioso periodo della nostra storia nazionale mai completamente tramontato che ci ha insegnato che tutto, ma proprio tutto, può essere comprato, mercificato e reificato – rinuncia all’offerta del Black Friday e chiede alla madre surrogata di effettuare il reso, avvalendosi della clausola di 12 mesi di prova gratuita.
Piero Tomaselli
Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather