#Socialdistancing

Si sta progettando un gioco di società sul distanziamento sociale e si cominciano a visionare le prime carte da gioco, quello che va messo a fuoco è:

  • Il progetto, che deve almeno fondare su un’idea vaga del gioco e del valore simbolico delle carte.
  • Le singole carte da gioco, che nella grafica dovrebbero stilisticamente essere assonanti, e il valore simbolico delle carte andrebbe esplicitato progettualmente anche nelle regole del gioco.

Lavoro dal segno plastico molto interessante, dove le mani dall’interno di un corpo paiono comportarsi come un virus dell’animo tendente ad aprire gli occhi per prendere atto della realtà esterna, si attendono altri possibili progetti sul tema a partire da questo focus che pare funzionale alla tematica di lavoro annuale (e non solo).


Prosegue il progetto di Narciso al femminile distanziata socialmente, si stanno studiando le diverse possibilità di composizione del contenuto tematico di lavoro.

L’immagine più iconica del test d’ingresso, ossia quella della ragazza/studentessa isolata davanti al proprio personal computer e finestra di casa, in questo caso, con un tratto fumettistico pop, trova una forma di progetto da sviluppare, a questo punto serve studiare la figura centrale di questa narrazione, ragion per cui ho chiesto tre studi a figura intera della protagonista di questa rappresentazione.

Proseguono gli studi della cover pop di un altro progetto sul distanziamento sociale, in questo caso ho chiesto di sviluppare un segno più plastico che mostri la struttura di riferimento e di costruzione della forma.

Prosegue lo studio della scatola da osservare che dovrà poi proiettarci nel tema di lavoro, si attendono gli studi pittorici delle facce interne della scatola scenografica.

 

 

 

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather