#Socialdistancing

Ci stiamo interrogando su come a partire da una sinterizzazione geometrica, sia possibile costruire delle forme e delle figure oggetto di studio e di progetto.

In questo caso anche per muovere ritmicamente delle figure un poco imballate, invece che lavorare sul solito triangolo equilatero, ne disegniamo due, e intersecandoli, impostandoci il solito volto di riferimento (oggetto del nostro progetto) tentiamo di capire come muoverlo dall’alto (quasi fosse una marionetta).

A questo punto serve tutta la vostra creatività, oltre che la capacità di sistematizzare tutto quanto studiato dal punto di vista progettuale fino a ora, gli schemi che vi darò in modalità sincrona e asincrona, a partire da questo momento dell’anno, non saranno rigidi, ma vanno pensati come schemi compositivi che vi consentano di scrivere la vostra figura.

Quello che stiamo capendo è semplicemente come nasca e si sviluppi un progetto o un’idea in una modalità intuitiva, chiaro che questo lavoro necessita di tempo e studio (d’indirizzo a seconda dell’indirizzo che sceglierete) per sedimentarsi e stratificarsi.

I gomiti potete pensarli simmetrici e asimmetrici, la figura la potete pensare in equilibrio o meno, dipende da cosa state componendo con il vostro disegno, questo è un esercizio, un progetto necessita di un contenuto (un’idea) che interagisca con uno schema competitivo di riferimento (per esempio avete notato che questo movimento visto dall’alto ricorda la lettera M?).

Questo è uno schema che serve semplicemente a farvi rappresentare una marionetta che potete personalizzare con i movimenti che vorrete in relazione alla vostra idea progettuale.

Schema progettuale che potete mutare semplicemente posizionando la testa in relazione al corpo.

 

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather