#Socialdistancing: mente piena di tormenti

Siamo sempre vicini e allo stesso tempo distanti,

sotto una maschera sento i respiri diventare pesanti.

Ogni metro più vicini accresce la paura,

siamo cresciuti in prigione nascosti dietro quattro mura.

Ora la mancanza si sente di tutto quello che è stato,

rischiamo di convincerci che il peggio è passato.

Un sorriso soffocato e una mente piena di tormenti,

care generazioni questo è il venti venti.

In questo test d’ingresso ci si presenta con la mascherina mentre il Covid 19 si muove intorno a noi, consequenzialmente ci si ritrova a dovere comunicare a distanza con i media integrati pensando a come autodeterminare il proprio futuro in maniera creativa.

In quest’altro caso ci si rappresenta come un guerriero manga con mascherina, con un cuore al centro della mente e il forte desiderio di tornare a casa (in sicurezza?) il prima possibile.

Dopo il test d’ingresso viene richiesto sul tema di laboratorio annuale, una ricerca che consenta di mettere a fuoco il tema di lavoro e di ricerca annuale #socialdistancing attraverso tre tavole di schizzi-studio.

Il test d’ingresso ha come obiettivo quello di mettere a fuoco il tema di lavoro e di ricerca comune, le tavole di schizzi quello di direzionare una volontà e un’idea progettuale.

Play list del giorno:

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather