#Socialdistancing Test d’ingresso 2020-21

page1image29988336

Test d’ingresso 2020-21 Docente: Mimmo Di Caterino Classi prima e seconda C e D e Terza D

1) Qual’è la funzione del “distanziamento sociale”?

  1. a)  Serve a tutelare la mia salute e quella degli altri.
  2. b)  serve a non avere a che fare con chi mi è antipatico.
  3. c)  non capisco a cosa serva, nella vita siamo già tutti socialmente distanziati, mica nasciamoctutti uguali.
  4. d)  Servirebbe “avvicinamento sociale”.
  5. e)  Non capisco la domanda, io indosso la mascherina.
  6. f)  Serve ai vecchi per proteggersi dai giovani.

p.s. argomenta la tua risposta, se non ti rifletti nelle risposte standard puoi rispondere come ti pare nello spazio sottostante:

2) Cosa pensi della “didattica a distanza” (DAD)?

  1. a)  Mi piace, non ho direttamente nulla a che fare con i docenti e i compagni di classe e posso fare tutto con uno smartphone e un personal computer.
  2. b)  Non amo le relazioni a tre dimensioni (altezza, larghezza e profondità), rendo meglio nello spazio bidimensionale virtuale.
  3. c)  Trovo sia una figata, posso non studiare, nascondere il libro e fingere dietro una webcam d’avere studiato.
  4. d)  Mi consente di fare più cose contemporaneamente, non ci fosse stata avrei rischiato l’anno e mi sarei portato dietro qualche debito in più.
  5. e)  Preferisco la scuola e quella che prima del lockdown e del Covid 19 era “didattica della vicinanza”, capire e comprendere l’altro è troppo importante.

p.s. argomenta la tua scelta e se non ti rifletti nelle risposte standard puoi rispondere come ti pare nello spazio sottostante

Test d’ingresso 2020-21 Docente: Mimmo Di Caterino Classi prima e seconda C e D e Terza D

3) Pensi che un artista possa osservare la realtà a una giusta distanza sociale? Hai mai disegnato dal vero?

A che distanza ti collochi quando vuoi disegnare qualcosa dal vero che intendi disegnare?
Si può disegnare dal vero distanziati socialmente con la mascherina?
Pensi d’essere in grado di restare sempre a un metro di distanza dai tuoi compagni di classe e a due metri di distanza dai tuoi docenti?

Perché la questione è che si deve fare, altrimenti non siamo in condizione di fare didattica.

Test d’ingresso 2020-21 Docente: Mimmo Di Caterino Classi prima e seconda C e D e Terza D

4) Qual’è il tuo artista preferito (di qualsiasi genere e/o linguaggio)?

Perché lo senti vicino e non distante socialmente?
Si può comprendere un artista distanziato socialmente da lui? Un artista può essere distanziato socialmente? Da chi? Perché?

5) Il Billionaire di Flavio Briatore è stato un focolaio del Covid 19, per Flavio Briatore il Covid 19 non era qualcosa di reale, ma poi si è ritrovato a essere ricoverato per gravi condizioni determinate proprio dal Covid 19, anche Berlusconi sembra avere contratto il Covid 19 nell’isola., tornando a Briatore ha dichiarato:

«Ho solo una prostatite forte. E quasi nient’altro. Ma mi sento bene, molto. Intanto che ero qui, ho fatto il tampone e ancora non so se sono positivo, può darsi che lo sia, coi venti che ci sono in Sardegna…»

Cosa pensi in proposito?

Flavio Briatore è socialmente vicino o distante dalle reali problematiche dell’isola dove risiediamo?
Come ti spieghi il fatto che l’isola sia passata dall’essere Covid free all’essere additata dai mass media come uno dei principali focolai del Covid 19?

In Campania il Governatore De Luca ha imposto la quarantena obbligatoria per chi proviene dall’isola…

 

6) Gli artisti muoiono prima o poi (è un dato fattuale) ma il loro linguaggio resta vivo (almeno dovrebbe se qualcuno lo comprende).
A proposito sai che Cagliari è l’unica città metropolitana nell’intero Occidente, priva di un’Accademia di Belle Arti?

Un quadro o una scultura possono essere un oggetto di trasmissione didattica a distanza nello spazio e nel tempo?

 

page5image29897520

7) Davanti a un quadro o una scultura sei solito chiederti “cosa avrà voluto dire mai l’artista?” o pensi di saperne leggere le intenzioni?
Sai farmi un esempio di una volta in cui pensi d’avere compreso le intenzioni di un artista?

8) Esiste un gruppo di attivisti dell’arte chiamato gli “odiatori di Renoir”, nati da un account Instagram nel 2015.
Hanno scatenato una protesta social contro i quadri di Renoir presenti al museo di Boston, chiedendo che si rimuovessero.

Il movimento d’opinione Renoir Sucks at Painting lavora sulla necessità di cancellazione di tutto quanto riguarda il grande pittore impressionista.
Gli odiatori di Renoir argomentano:
Pierre-Auguste Renoir era un artista terribile e i suoi dipinti dovrebbero essere rimossi dai musei. Che cosa ne pensi?

9) L’arte può avvicinare ma può anche socialmente distanziare.
Quando è che ti sei sentito socialmente vicino all’arte?
Quando ti sei sentito socialmente distante dall’arte?
Riesci a fare un esempio di avvicinamento o distanziamento sociale legato ai linguaggi dell’arte? Quando si comprende un artista ci si sente a lui più vicino o più lontano?

Cagliari è l’unica città metropolitana occidentale dove nel 2020 ancora è assente una pubblica Accademia d’Alta Formazione Artistica, riguardo l’arte Cagliari città metropolitana è distanziata socialmente rispetto l’altrove?

10) Riusciresti a scrivere un testo musicale rap sul distanziamento sociale applicato all’arte in rime?
Con il distanziamento sociale nel corrente anno scolastico, abbiamo tutti il compito di tenere a distanza un nemico invisibile, con i linguaggi dell’arte possiamo renderlo visibile e rappresentabile, il mondo dei generi dei linguaggi dell’arte è interconnesso, scrittura e immagine in un artista sono da sempre universi comunicanti, per cui provaci, nel teso potrebbero esserci immagini che potrebbero (in qualsiasi modalità creativa) divenire progetto:

 

11) Presentati con un disegno che racconti te nel tempo del distanziamento sociale e della didattica a distanza.

Cose importanti per la didattica in presenza:

  • –  Ricordarsi che la mascherina è obbligatoria.
  • –  Conservare un metro di distanza tra le rime bucali (bocche) dei compagni di classe in ogni

    situazione.

  • –  Conservare sempre due metri di distanza con il personale docente.
  • –  Non può esserci passaggio d’alcun materiale di laboratorio, questo comporta che in questa

    situazione d’emergenza dovremmo impostare il programma di laboratorio in relazione al vostro materiale e ai vostri strumenti privati (puntualizzazione necessaria, prima del Covid 19 gli attrezzi erano comuni, non si può pensare a diverse classi che utilizzano diversi attrezzi di lavoro).

    Per cominciare la progettazione plastica in laboratorio cosa ti serve?

    – Blocco in carta da spolvero (scegli tu il formato, più è tascabile meglio è). – Pastelli a olio (prevalentemente neri e bianchi).
    – Matite (dalla B in su).

    Gettare la gomma da cancellare.

    Cose importanti per la didattica a distanza (DAD):

 

– Attivare il proprio account GSuite con le coordinate (nome utente e password) che comunicherà direttamente il Liceo via e mail

– Inviarmi l’amicizia (o seguirmi nella pagina) su Facebook e seguirmi su Instagram se utilizzi queste due applicazioni

– Mettere a fuoco che la didattica a distanza può essere sincrona (lezione a distanza in videoconferenza tramite G Suite) o asincrona (attraverso materiale didattico integrato con software e media digitali).

– Indicare una tua email che mi consenta di accreditarti su CagliariArtMagazine, dove appunterò le lezioni a distanza (una sintesi della lezione a distanza via whatsapp l’invierò ai rappresentanti di classe.

A questo punto cosa serve ancora?

Nome (o nickname):
Classe:
Email istituzionale (gmail) qualora ne fossi a conoscenza:

Inviare questo test d’ingresso ricompilato all’email:

mimmodicaterino@cagliariartmagazine.it

Please follow and like us:
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather