#SUBGRAM

Subgram è una videorubrica istantanea di “subgrammi/sottogrammi”dall’isola, sotto unità di misura sullo “stato dell’arte” nell’isola.

Subgram è edita on line dalla fabbrica operaia d’artisti indy (che non fanno crowdfunding, perché autonomi nelle proprie produzioni) Nootempo.

I subgrammi sono videomessaggi frutto di discussione mobile, dinamica e permanente con la factory Nootempo. 

I subgrammi non si muovono su strategie di like e di ricerca del consenso, mirano a “interferire” culturalmente su quanto imposto dai mercati, distinguono tra ciò che mercati e trend privati impongono e le arti residenti che resistono culturalmente e localmente, nel nome della dimensione del pubblico e delle comunità come valore e discriminante culturale e artistica.

I Subgrammi hanno durata massima di cinque minuti e minimo di tre, non hanno nessuna pretesa esaustiva in relazione alla complessità degli argomenti che trattano, vogliono soltanto essere un strumento social di sviluppo e riflessione dialettica e didattica sullo stato dell’arte nell’isola.