Un napoletano ha baciato la mano a Salvini!

Un napoletano ha baciato la mano a Salvini!

“MADONNA RU CARMINE!” …più di qualcuno ha invocato.

E la Madonna indignata è apparsa subito a San Gennaro chiedendone conto a lui.
Ma lui, senza troppo scomporsi, sorseggiando ‘nu guottu ‘e limonciell’ e Surriento e co ‘nu mursìllo e babà rìnto a vùcca:

“Vabbuò, jà, nun ce facimmo veni’ ‘e malincunìe!”

Stanno mettendo in croce quel poveretto disoccupato che ha baciato la mano a Salvini per ringraziarlo del reddito di cittadinanza.

Poveretto, lui è convinto che ce l’avrà davvero…. oggi ho sentito la sua intervista e mi ha fatto una tenerezza e una rabbia!
Nessuno però si è mai scandalizzato per chi ha baciato e succhiato ben altre parti del corpo per arrivare financo in Parlamento.

Questo è un paese che odia i poveri e i disperati, ma adora i pompini… e li mette pure in curriculum.

Antonio Musa Bottero

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather