Zoom Capoterra: mai stati al Poetto?

Zoom Capoterra: mai stati al Poetto?

Chiedo a Gianluigi Marras, consigliere di minoranza di centro destra, cosa pensi della questione del litorale della Maddalena Spiaggia concepita sul modello Poetto:

“Faccio fatica a credere che le dichiarazioni del Sindaco siano reali: leggere certe cose determina imbarazzo.

Come si può dichiarare di volere rilanciare il litorale con gli ambulanti a quattro ruote?

Giusto che gli ambulanti siano mobili, qui pare debbano intendersi come confinati.
Rilanciare il litorale con gli ambulanti, i paninari, i “caddozzoni”…, insomma si chiamino come si vuole, è fuori dal mondo, ripeto non ci credo.

Al Poetto c’è un angolo con i paninari, ma stiamo parlando di un angolo a se, dove ci sono giostre e attività ludiche.
Il Poetto oggi è stabilimenti balneari, la vita si svolge nei chioschi, non certamente nell’area paninari.

Vorrei chiedere all’attuale maggioranza:

da quanto tempo non andate al Poetto?

Da quanto tempo non uscite da Capoterra?

Pare stiano ragionando del Poetto di vent’anni fa, un certo modello è scomparso anche dalla costiera romagnola a cui faceva riferimento l’assessore allo sport e spettacolo, questo è un modello regressivo.
Invece d’andare spediti, dovrebbero confrontarsi, aprirsi e relazionarsi con l’opposizione.”

 

 

Zoom Capoterra: Poetto anni ottanta?