Zoom Capoterra: Quote rosa? In famiglia!

Zoom Capoterra: Quote rosa? In famiglia!

Oggi si sarebbe dovuto parlare della scuola civica di Musica, con dichiarazione di Silvano Corda:

“è il risultato della passata amministrazione, fiore all’occhiello di tutta Capoterra, spero che la Scuola Civica di Musica continui, fa bene alla società Capoterrese”.

Quando a un certo punto tra il pettegolezzo e lo sberleffo, lo stesso Silvano Corda mi racconta:

“Pare si sia dimesso un marito per fare spazio alla moglie in un assessorato, e si è dimessa una fidanzata per fare subentrare il fidanzato fratello del governatore regionale.
Perché sta avvenendo questo?
Per una questione d’obbligo di quota rosa, dimessa la fidanzata serviva determinare spazio.
La moglie dell’assessore, eletto legittimamente come consigliere comunale, subentra al consigliere legittimamente votato, tanto la busta paga resta in famiglia!
Chiaramente è solo una questione di quote rosa.”