Zoom Capoterra: turismo e zanzare!

Zoom Capoterra: turismo e zanzare!

Parrebbe che il rinnovamento si sia fermato all’estetica dei selfie e alla spettacolarizzazioni dei rumor e delle discussioni via social in Consiglio Comunale (dite la verità, fa un poco di tristezza che la politica amministrativo comunale, stia ricalcando gli aspetti più deleteri e volgari della politica nazional popolare?):

Il modello di comunicazione pare essere quello dei reality show, addirittura interviene un parroco punto di riferimento della comunità, a invocare moderazione e comprensione dell’altro, tutto questo mentre alla residenza del sole, pare che le risorse idriche comuni, diventate stagno causa perdita permanente, siano diventate un allevamento di zanzare autoprodotto, presumibilmente in un’ottica di valorizzazione delle specificità locali.