Zoom Capoterra: “un mare per tutti” (tranne l’American Beach)

Zoom Capoterra: “un mare per tutti” (tranne l’American Beach)

L’amministrazione del rinnovamento comunica che la mozione “un mare per tutti” finalmente diventa operativa, chi presiede la commissione pari opportunità ringrazia ovviamente Sindaco e Assessore competente.

La postazione è in spiaggia e consente ai volontari della Misericordia d’offrire il servizio d’assistenza a persone che per deficit motori fatichino a scendere a mare.

Tutto bellissimo, ma da quando ciò che è normale in un’ottica di pari opportunità, diventa contenuto d’accreditamento politico?

Perché ringraziare Sindaco e Assessore pubblicamente?

Cosa avrebbero fatto di concreto per rendere operativo il progetto “un mare per tutti”?



Ci raccontano i “cattivi” della minoranza del Consiglio Comunale, che il servizio di pari opportunità, i volontari della misericordia lo fanno da sempre, grazie a un finanziamento Regionale destinato per il “Soccorso a mare”.

Puntualmente ogni anno, la Regione finanzia circa 15000 euro ai volontari: “la Misericordia” è quella associazione che ha tutti i requisiti per il salvataggio a mare, cosa avrebbero fatto in tal senso il Sindaco e l’assessore del rinnovamento?

Forse ho capito: rinnovamento vuole dire presentare una mozione e assumersi meriti politici di ciò che è prassi.

Ci raccontano che i denari necessari per finanziare la sedia speciale per chi ha disabilità non siano comunali…, crediamo a questa minoranza non collaborativa?

Ovviamente non mi riferisco al PD, in calo di consensi, e che oramai tutti sanno che trasversalmente ha incontrato le politiche del Partito Sardo d’Azione (che deve fare i conti con il calo di consenso della Lega), nessun segnale d’opposizione critica da quell’area politica.

Non credete a quanto raccontiamo?

Quei cattivoni della minoranza m’inviano la delibera del 2020, ricordo male o non c’era l’attuale maggioranza ad amministrare la comunità?

 


Ma l’American Beach quando riapre?

Pare che quest’anno il mare sia stato negato a Cristiano Piscedda e i suoi dipendenti, non li ho visti spensierati farsi selfie tra i bagnanti…