ZOOM CAPOTERRA: Vigli di notte!

ZOOM CAPOTERRA: Vigli di notte!

L’attuale amministrazione, nel nome del rinnovamento, ha ritenuto opportuno ricorrere a una società privata per contrastare fenomeni di microcriminalità e marginalità sociale, questo muove e alimenta delle critiche, forse in tale senso sarebbero state più valide delle politiche sociali, e la commissione pari opportunità in tal senso, la si sarebbe potuta considerare polo strategico.

Il primo cittadino dichiara al maggiore quotidiano isolano:

“sicurezza significa passeggiare a qualsiasi orario della torre senza preoccupazioni”.

L’ex Sindaco Francesco Dessi dichiara:

“le telecamere forniscono già alle forze dell’ordine, un valido aiuto e sostegno”.

Il Pd, con il suo unico consigliere comunale, dall’opposizione che si fatica a distinguere dalla maggioranza:

“Nel nostro programma era prevista l’istituzione di una compagnia barracellare, bisogna contrastare il disagio sociale, portando avanti progetti nelle scuole”.

Mi chiedevo: ma i progetti nelle scuola non si muovono per delibere di consiglio d’istituto delle medesime?