Michelangelo Pistoletto hanno incendiato la Venere degli stracci a Napoli

Il grande danno e dell’arte contemporanea hanno commesso un atto vandalico che va punito le fiamme hanno sciolto la statua posizionata a piazza Municipio lo scorso 28 giugno 2023, nell’ambito del programma del Comune «Napoli Contemporanea», riducendo in cenere gli indumenti vecchi che la «adornavano». Per domare il rogo, sulla cui origine si indaga, sono intervenuti vigili del fuoco. ,L’artista stesso è scosso: quanto accaduto «riflette situazione drammatica nostro tempo», dichiara. Si risponde a qualsiasi proposta di bellezza e pace con fuoco e guerra. Una vera vergogna per la città di Napoli per il turismo, un vero presagio che potrebbe far eruttare il Vesuvio di Napoli.

Speriamo che sia assicurata da fare pagare così i danni ai colpevoli.

Rob
Author: Rob

Roberto Scala vive e lavora a Milano , fotografo giornalista freelance collabora con diverse fondazioni. Esponente di spicco del movimento della Mail Art, arte postale, ha collaborato con David Medalla per la London Biennale del 2000, special project with Jake Chapman UK

Autore: Rob

Roberto Scala vive e lavora a Milano , fotografo giornalista freelance collabora con diverse fondazioni. Esponente di spicco del movimento della Mail Art, arte postale, ha collaborato con David Medalla per la London Biennale del 2000, special project with Jake Chapman UK